Nazionale

12 Settembre 2016

Mondiali, Italia-Paraguay. Curiosità ad un’ora dall’esordio

Un giorno di Mondiali, il primo, è già alle spalle, un altro sta per concludersi ed a chiudere la seconda giornata dell’edizione colombiana della Fifa Futsal, è proprio l’Italia, che alle 03.00 (ora italiana, le 20.00 in Colombia), nell’imponente “Coliseo El Pueblo” di Cali, affronta il Paraguay.

Un Paraguay farcito di conoscenze più o meno vecchie del nostro campionato: ci sono i fratelli Ayala (Emmanuel e Gabriel), i fratelli Salas (Juan, ex Lazio, Isef Poggiomarino e Napoli ed il più giovane Javier, stesso percorso del fratello maggiore ma ora in forza al Pescara), il trentacinquenne Renee Villalba (Campione d’Italia con la Luparense nel 2007 e poi protagonista con Napoli Barrese, Isef Poggiomarino e Policoro prima di tornare in patria al Cerro Porteño, fratello minore dell’ex capitano Walter Villalba, anch’esso vecchia conoscenza del futsal italiano) ed in panchina, Carlos Chilavert (due volte Campione d’Italia col Prato e protagonista assoluto con Luparense, Arzignano, Napoli e Marca, prima di ritirarsi e diventare CT del Paraguay nel 2013).

Nell’Italia, che deve riscattare la non brillantissima partecipazione ad Euro 2016, ci sono invece alcuni esordienti assoluti in competizioni di questo tipo: Cesaroni, Kaka e Molitierno non hanno mai giocato un Mondiale o un Europeo (Molitierno era il 3° portiere in Serbia negli ultimi Europei, ma non è mai entrato in lista). Mentre per Mammarella, Ercolessi, Romano, Leggiero, Honorio, Merlim e capitan Lima, è il secondo Mondiale dopo quello del 2012 in Thailandia, dove gli azzurri giunsero al terzo posto. Seconda manifestazione iridata anche per il commissario tecnico Menichelli.

Tutto centro-americano il quartetto arbitrale, composto da Sergio Cabrera (Cuba), Ronny Castro Zumbado (Costa Rica), Jorge Antonio Flores Hernandez (El Salvador) CRONO: Franciso Rivera (Messico).

Nazionale
1 Settembre 2016

L’Italia supera l’Ucraina. I 14 azzurri pronti per volare in Colombia

Con il successo ottenuto martedì sera contro l’Ucraina, anche l’ultima amichevole da disputarsi in terra italiana è andata in archivio, proiettando così il gruppo azzurro verso la Colombia. La truppa a disposizione di Menichelli, infatti, due giorni fa ha concluso il raduno pre Mondiale disputando, e vincendo, la sua quinta amichevole estiva.

LA PARTITA – Gli azzurri hanno sfidato l’Ucraina, riuscendo ad imporsi per 2-0, grazie alla doppietta realizzata da Fortino. Nella prima frazione di gioco, dopo una fase di studio fatta di poche occasioni per entrambe le squadre, l’Italia sblocca il risultato grazie ad una bella giocata di Murilo che serve Fortino e gli permette di insaccare la rete del vantaggio a porta sguarnita. Il gol vivacizza il gioco degli azzurri che cercano più volte il raddoppio con Ercolessi e Merlim, ma trovano sempre l’opposizione di Ivaniak. Nella ripresa un paio di interventi di Mammarella salvano il risultato, prima che l’asse Murilo-Fortino confezioni un’altra bella azione che porta al raddoppio italiano. L’Ucraina non ci sta e solo la traversa nega la gioia del gol a Mykola Grytsyna. L’Italia, però, non si spaventa e nel finale sfiora il terzo gol, prima con un pregevole tocco sotto di Romano e poi con la conclusione di Fortino. Al suono della sirena il risultato finale segna 2-0 per l’Italia che conclude al meglio il suo ciclo di amichevoli.

I CONVOCATI – Rispetto ai sedici giocatori che formavano il gruppo fino a martedì sera, solo 14 saranno gli azzurri a volare in Colombia. Il ct Menichelli ha escluso Micoli e Crema, avversari nell’ultima finale scudetto di alcuni mesi fa. Il gruppo azzurro che parteciperà al Mondiale sarà composto da Cesaroni, Ercolessi, Fortino, Giasson, Honorio, Kakà, Leggiero, Lima, Merlim, Murilo, Romano e dai portieri Mammarella, Miarelli e Molitierno. Le novità rispetto all’Europeo disputato alcuni mesi fa sono quindi rappresentate da Cesaroni e Kakà, che prendono i posti in rosa che a Belgrado erano stati di De Luca e Patias.

IL PROGRAMMA – Gli azzurri si raduneranno il 2 settembre a Roma da dove, il giorno successivo, partiranno alla volta di Calì. In terra colombiana la Nazionale disputerà altri due test match, contro Panama (il 5 settembre) e Uzbekistan (il 7 settembre), prima di iniziare, l’11 settembre, il proprio Mondiale con la sfida contro il Paraguay.

Nazionale
31 Agosto 2016

Italia 2-0 Ucraina: highlights e interviste

La Nazionale Italiana Futsal conclude il ritiro di Cavalese con una vittoria per 2-0 sull’Ucraina grazie alla doppietta di Rodolfo Fortino.
Prossimo appuntamento è il raduno del 2 settembrea Roma, con la partenza per la Colombia che sarà il giorno successivo. Il 5 l’amichevole contro Panama, il 7 contro l’Uzbekistan.
L’11 Settembre la prima partita del Mondiale contro il Paraguay.

HIGHLIGHTS
[fbvideo link=”https://www.facebook.com/italfutsal/videos/vb.315459171814128/1448748198485214/” width=”560″ height=”auto” onlyvideo=”1″]


INTERVISTA POST GARA – ROBERTO MENICHELLI
[fbvideo link=”https://https://www.facebook.com/italfutsal/videos/vb.315459171814128/1448741675152533/” width=”560″ height=”auto” onlyvideo=”1″]

Highlights Coppa Italia, Nazionale
26 Agosto 2016

Interviste a Menichelli e Cesaroni dopo la vittoria sull’Ungheria

Le interviste a Roberto Menichelli, CT della Nazionale, e Paolo Cesaroni, al suo primo gol con la maglia azzurra, dopo la vittoria per 3-1 contro l’Ungheria.

ROBERTO MENICHELLI
[fbvideo link=”https://www.facebook.com/italfutsal/videos/1443151219044912/” width=”560″ height=”auto” onlyvideo=”1″]


PAOLO CESARONI
[fbvideo link=”https://www.facebook.com/italfutsal/videos/1443200919039942/” width=”560″ height=”auto” onlyvideo=”1″]

Nazionale
12 Agosto 2016

L’Italia concede il bis: battuta di nuovo la Slovacchia

Bis doveva essere e bis è stato. L’Italia supera la Slovacchia anche nel secondo test match di preparazione verso il Mondiale colombiano e conferma quanto di buono fatto vedere appena ventiquattro ore prima, sempre contro gli slovacchi. Il risultato finale vede prevalere nuovamente di tre reti gli azzurri che questa volta però, a differenza di quanto successo mercoledì, escono dal campo senza aver subito gol.

LA FORMAZIONE – Come prevedibile alla vigilia, il ct Menichelli schiera i dodici che non avevano giocato nel primo test. Il quintetto di partenza è composto da Miarelli, Leggiero (che indossa la fascia di capitano), Boaventura, Crema e Kakà. In formazione, e utilizzati durante i 40’ di gioco, anche Honorio, Baron, Schininà, Murilo, Vinicius, Caverzan e Molitierno.

LA PARTITA – Pronti via e l’Italia sblocca subito il match con Crema che, ben imbeccato da Kakà, insacca da fuori area, dopo soli ventisette secondi dal via. Gli azzurri insistono e Kakà coglie i primi due legni della sua serata, prima che Vinicius, ben posizionato sul secondo palo, trovi la rete del raddoppio. Nella ripresa la squadra guidata da Menichelli non abbassa la guardia, continua a dominare il match e sfiora più volte la terza rete coi tentativi di Honorio, Vinicius, Baron e Kakà, che continua la sua personale battaglia contro i legni della porta difesa da Oberman. Nell’ultimo quarto di gara ci pensa Honorio a chiudere il match, trovando la terza rete azzurra al termine di una bella azione personale. La sfida si chiude così sul 3-0 e Menichelli, dopo i primi due test match, può raccogliere le prime indicazioni sia sul gruppo azzurro sia sui singoli da scegliere per il Mondiale in terra colombiana.

Nazionale
11 Agosto 2016

Italia, indicazioni positive! Gli azzurri battono 6-3 la Slovacchia

Dopo quasi due settimane di allenamenti, la Nazionale italiana ha disputato ieri sera la prima partita di preparazione al Mondiale colombiano. Gli azzurri hanno sfidato in quel di Ostia la Slovacchia, avversario che ritroveranno anche questa sera, imponendosi per 6-3.

LA FORMAZIONE – Menichelli nei dodici inserisce i veterani Mammarella, Lima, Romano, Giasson, Fortino (questo il quintetto di partenza), Ercolessi e Merlim. A questi affianca Micoli, De Oliveira e Cesaroni, il rientrante Bordignon e il giovanissimo debuttante Fortini.

LA PARTITA – Dopo una prima fase di studio, a portarsi in vantaggio, alla prima occasione, è la Slovacchia che sblocca il punteggio con la rete di Drahovsky. L’Italia non ci sta, reagisce e, guidata da De Oliveira, pareggia grazie a un pregevole colpo di tacco del suo pivot che, qualche minuto prima, aveva colpito un palo. In conclusione di primo tempo, però, la Slovacchia torna in vantaggio grazie ancora a Drahovsky e chiude la prima frazione in vantaggio di due reti a una. L’apertura di ripresa sorride ancora alla formazione del ct Berky che, con la rete di Kozar, allunga sul 3-1. La risposta azzurra arriva quattro minuti più tardi e si concretizza prima con la rete di Lima, che trasforma uno schema da rimessa laterale, e poi con il gol che vale il pareggio siglato ancora da De Oliveira. Se il neo pivot dell’Acqua&Sapone mette a segno una doppietta, da meno non vuole essere il suo pari ruolo Fortino che, nell’arco di un minuto, tra l’11’ e il 12′, trova le due reti che valgono sorpasso e allungo dell’Italia. Passano dodici secondi e al club delle doppiette si aggiunge anche un altro ex Asti, capitan Lima, che firma per la seconda volta il tabellino e arrotonda il punteggio sul 6-3 finale.

PROSSIMI IMPEGNI – La prima amichevole pre Mondiale fa sorridere dunque il ct Menichelli che, già stasera, potrà cercare e trovare nuove risposte nel secondo test, ancora una volta da disputare contro la Slovacchia. Gli azzurri, poi, il 18 agosto si sposteranno in Val di Fiemme dove, oltre a proseguire la preparazione, sfideranno in amichevole l’Ungheria e l’Ucraina, prima di partire, a inizio settembre, per la Colombia.

Nazionale
1 Agosto 2016

Le videointerviste di Passione Futsal al raduno della Nazionale

Il primo passo della Nazionale vero il Mondiale di Colombia (Settembre-Ottobre 2016) è il pre ritiro a Ostia presso il Centro Olimpico Fijlkam.
Il 29 Luglio al Media Day abbiamo intervistato Sergio Romano, Alex Merlim e Giuliano Fortini.

SERGIO ROMANO
[fbvideo link=”https://www.facebook.com/passionefutsal/videos/974028166027865/” width=”560″ height=”auto” onlyvideo=”1″]


ALEX MERLIM
[fbvideo link=”https://www.facebook.com/passionefutsal/videos/974422399321775/” width=”560″ height=”auto” onlyvideo=”1″]

Nazionale
25 Luglio 2016

Si avvicina il Mondiale: Menichelli convoca 24 giocatori per il raduno

Manca una sola settimana alla data che ogni appassionato di futsal avrà cerchiato in rosso sul proprio calendario: venerdì 29 luglio, infatti, la Nazionale italiana inizierà il raduno pre Mondiale, prima tappa del percorso che porta alla rassegna iridata in programma, a settembre, in terra colombiana.
Questa mattina il CT Menichelli ha reso nota la lista dei convocati, formata da 24 giocatori, tra conferme, ritorni e new entry.

I MAGNIFICI 4: Quattro sono i portieri scelti dal Ct con Miarelli, Micoli e Molitierno che si giocheranno il posto di vice Mammarella, cercando di convincere Menichelli a puntare su di loro.

LO ZOCCOLO DURO: Inevitabile per il Commissario Tecnico non fare affidamento sui giocatori che rappresentano lo zoccolo duro del blocco azzurro e così Menichelli ha puntato, per quanto riguarda i giocatori di movimento, su nove giocatori reduci dall’Europeo (Ercolessi, Fortino, Giasson, Honorio, Leggiero, Lima, Merlim, Murilo e Romano), a cui si aggiungono anche Cesaroni, Schininà e Vinicius, che facevano parte del raduno pre Europeo ma non avevano poi preso parte alla rassegna continentale. A questi si aggiunge anche Kakà, assente all’Europeo ma già protagonista nella doppia sfida valevole per la qualificazione al Mondiale, disputata alcuni mesi fa dagli azzurri contro l’Ungheria.

LE NOVITA’: Per completare la lista dei 24, Menichelli, ha puntato su alcuni giovani e qualche cavallo di ritorno. Rientranti nel gruppo azzurro sono Boaventura, Caverzan, Crema e De Oliveira, giocatori che già in passato erano stati selezionati almeno una volta ma che nelle ultime convocazioni non avevano trovato posto in azzurro. A questi si aggiungono tre debuttanti: i giovani Baron e Fortini e la sorpresa dell’ultima stagione di Serie A, Bordignon.

GLI ESCLUSI: Tra i 24 convocati spiccano in particolar modo tre grandi assenze: Canal, De Luca e Patias. Tutti e tre da alcuni anni protagonisti fissi delle spedizioni azzurre ma, per motivi diversi, tutti e tre non selezionati da Menichelli per l’avventura mondiale.

IL PROGRAMMA: Gli azzurri, come detto, si ritroveranno il 29 luglio a Ostia e lì svolgeranno la prima parte del raduno. Il 18 agosto, poi, la Nazionale si sposterà in Val di Fiemme, a Cavalese, dove continuerà la preparazione. Il 2 settembre, infine, la truppa azzurra raggiungerà Roma e da lì, il giorno successivo, partirà alla volta della Colombia. Durante la preparazione la Nazionale disputerà sette amichevoli: contro la Slovacchia il 10 e l’11 agosto ad Ostia; contro l’Ungheria il 24 e il 25 agosto e contro l’Ucraina il 30 agosto a Cavalese; contro Panama il 5 settembre e Uzbekistan il 7 settembre in Colombia.

Nazionale
20 Maggio 2016

Mondiali Colombia 2016: ecco il sorteggio dei gironi

Mentre il nostro campionato cerca la sua nuova regina, quest’oggi la Nazionale azzurra ha conosciuto il nome delle proprie avversarie per la prima fase del Mondiale colombiano. Questa notte, infatti, al Centro Conferenze Plaza Mayor di Medellin si è svolto il sorteggio dei gironi della prima fase del Mondiale, che prenderà il via in Colombia il 10 settembre.
L’Italia, inserita al pari di Colombia, Brasile, Spagna, Argentina e Russia tra le teste di serie, è stata inserita nel girone C insieme a Paraguay, Vietnam e Guatemala. Gli azzurri giocheranno le proprie partite di questa prima prima fase a Cali e Bucaramanga, seguendo questo calendario:
– Domenica 11 settembre, a Cali, alle ore 20 locali (le 3 di lunedì 12 settembre in Italia): ITALIA – Paraguay
– Mercoledì 14 settembre, a Cali, alle 18 (l’1 di giovedì 15 settembre in Italia): ITALIA – Guatemala
– Sabato 17 settembre, a Bucaramanga, alle ore 18 (l’1 di domenica 18 settembre in Italia): ITALIA – Vietnam

Questi, invece, gli altri raggruppamenti:
GRUPPO A: Colombia, Portogallo, Uzbekistan, Panama
GRUPPO B: Thailandia, Russia, Cuba, Egitto
GRUPPO D: Ucraina, Brasile, Mozambico, Australia
GRUPPO E: Argentina, Kazakistan, Isole Salomone, Costa Rica
GRUPPO F: Iran, Spagna, Marocco, Azerbaigian

Ad accedere agli ottavi di finale saranno le prime due classificate di ogni girone e le quattro migliori terze. Il Mondiale avrà inizio il 10 settembre e si concluderà, con la finale, il 1° ottobre.

Nazionale